ItalianoEnglish

logo-villoneIl Panificio Villone è un’azienda che dal 1954 è impegnata nella produzione di prodotti da forno tra cui pane, focacce, biscotti dolci e salati tipici del territorio materano.

La sede principale dell’Azienda è nel territorio dei Calanchi lucani e precisamente ad Aliano, in provincia di Matera, luogo che ha ospitato nel suo periodo d’esilio il poeta e scrittore Carlo Levi e che vanta una storia e una cultura risalente all’antica Grecia. Molto forte è il legame tra i prodotti, il territorio e le tradizioni del luogo, infatti, alcuni biscotti sono ispirati a elementi tipici di Aliano un esempio è il biscotto “Il Calanco” che richiama i Calanchi tipici del territorio oppure il dolcetto “Il Malocchio con uva passa” che prende il suo nome da “La casa del Malocchio” costruita dai contadini del posto per scacciare il potere degli sguardi indesiderati.

L’impegno costante del Panificio è quello di garantire la migliore qualità in tutte le fasi della produzione artigianale ricercando e utilizzando sempre materie prime di alta qualità come la farina, i lieviti madre, il cioccolato, le confetture. La tradizione è alla base del lavoro del Panificio Villone che si impegna a riscoprire le ricette tipiche del luogo e tramandate di generazione in generazione. Tutti i prodotti del panificio sono semplici e genuini privi di conservanti e olio di palma.

La produzione, che spazia dalla prima colazione agli aperitivi, si concentra sui prodotti tipici del territorio materano tra cui i Taralli con semi di finocchio, le Pasterelle della nonna, I Biscotti con le mandorle e i Calzoncelli alle castagne e cioccolato, ma anche focacce, pizze, pane e panzerotti.

Dal 2015 il Panificio Villone ha fatto un salto in avanti portando la tradizione, la genuinità e la qualità dei prodotti materani nella distribuzione nazionale e internazionale di nicchia e nel canale ho.re.ca. ideando anche la “Linea surgelati” che comprende la base Focaccia stesa a mano e i Calzoncelli.

Il Panificio Villone porta tutta la bontà della Basilicata sulle vostre tavole!