ItalianoEnglish

GUSTUS 2018, UNA FIERA DA VERO AFFARE

Grande successo di partecipazione e soprattutto gran mole di contratti stipulati per aziende e GDO che hanno scelto l’expo dei sapori mediterranei

Diecimila visitatori in tre giorni di lavori e sono stati tanti quelli che, dopo aver visitato l’expo, sono tornati il giorno dopo alla Mostra d’Oltremare per stipulare contratti con le aziende espositrici.

E’ il bilancio di Gustus 2018 che si è appena conclusa nel quartiere fieristico napoletano. La fiera, o borsa se vogliamo, è tale quando chi ha partecipato torna a casa con risultati concreti e questo è quello che è successo a Gustus dove al tirar delle somme è possibile dire che i contratti di fornitura fra aziende e buyers sono stati numerosi così come quelli stipulati nel corso dell’affollato workshop che ha messo a confronto i rappresentanti dell’offerta agroalimentare ed i potenziali acquirenti scelti fra strutture alberghiere e ristoranti. Qui è da sottolineare anche la presenza di importanti attori della grande distribuzione organizzata entrati ormai con forza fra i protagonisti di Gustus e intestatari di una parte importante dei tantissimi contratti stipulati quest’anno in fiera.

Autentico quindi il successo per il Salone dei sapori mediterranei, vero expo dei prodotti agroalimentari, non solo del territorio meridionale ma anche nazionale, rappresentati da importanti brand del mercato.

“Si può parlare di successo senza il rischio di parlarsi addosso perché al suo quinto anno, Gustus è una scommessa definitivamente vinta – afferma Angioletto de Negri, amministratore della Progecta, società di organizzazione non solo di Gustus ma anche di Pharmexpo che parte nelle prossime ore e della successiva Arkeda, oltre che della storica BMT e di ExpoFranchising – Superata la fase di start up, ora siamo concentrati su come ampliare l’offerta da sottoporre ai visitatori nelle prossime edizioni. Un compito facilitato dal riconoscimento e dai consensi di chi quest’anno ha scelto di esporre e che per noi si tradurrà in un favorevole biglietto da visita”. Consensi importanti perché una delle novità più interessanti quest’anno è stata la presenza diretta dei grandi marchi sia del prodotto agroalimentare che delle aziende di cucine e di fornitura tecnologica che negli altri anni erano state presenti attraverso le rappresentanze o i concessionari locali.

“Quest’anno hanno scelto di essere presenti di persona e di toccare con mano la validità di un evento che , come sostenuto fin dalla partenza dei lavori, ha spostato davvero verso sud il baricentro del business nel settore grazie ad una fiera che a Napoli e al sud mancava”.

Stand affollati e pubblico interessato saranno i momenti di Gustus che meglio saranno ricordati. Che si trattasse di farina per pasta e pizza o prodotti surgelati, pasticceria artigianale o frutta e verdura, carne o pesce, vino o bibite, caffè o altri infusi proposto in miscele particolari, a Gustus si può dire che c’è stato davvero di tutto. Fra gli espositori, molto apprezzate quelle legate alle due novità 2018: il Mondo bar, con numerosi players del caffè e degli infusi e il settore della carni con l’apporto decisivo dei professionisti di Federcarni con le loro dimostrazioni pratiche nella Sala Accademia.

Il tutto condito, è il caso di dire, dalla presenza degli chef della Federazione Italiana Cuochi e dell’Unione Regionale Cuochi Campani che nel corso del nutrito programma di showcooking, si sono alternati fra i fornelli forniti dalle stesse grandi aziende presenti per mostrarne l’uso nella realizzazione di ricette personali o della tradizione.

Gustus 2018, una fiera da vero affare
GUSTUS 2018, UNA FIERA DA VERO AFFARE Grande successo di partecipazione e soprattutto gran [...]
La grande distribuzione sbarca a Gustus
Cresce la presenza dei buyers con l’arrivo dei manager acquisti dei maggiori gruppi della [...]
Gustus sposta a Napoli il business del “fuori casa” Anche il mondo BAR sbarca in fiera. Food service e tecnologie
Da domenica 18 a martedì 22 novembre aprirà alla Mostra d’Oltremare di Napoli il più [...]
‘A tazzulella ‘e cafè fra tradizione e nuovi gusti
Il caffè sarà il grande protagonista di GUSTUS 2018. Alla Mostra d’Oltremare arrivano [...]
Gustus Convince le imprese: è boom di partecipazione per l’edizione 2017
L’Expo targato Progecta, vede crescere del 50% sia gli espositori che gli operatori già [...]
Chef stellati… in Mostra
Dal ristorante e, in qualche caso, dalla tv alla Mostra d’Oltremare. E’ il cammino che [...]
Così si forma un ristoratore
Aggiornamento professionale e nuove tecniche nella gestione dei locali: così Gustus si fa [...]
Elite Degli Chef ed eccellenze produttive: Gustus 2017 sposta al sud il baricentro del business agroalimentare italiano
Cresce la partecipazione all’Expo dei Sapori Mediterranei ideata da Progecta che [...]
Napoli, Gustus 2017: grande attesa per l’intervento dello Chef Stellato Enrico Crippa
“Il cuoco oggi, esulando dall’immagine che hanno costruito i media, ha [...]
Il Campione Olimpico Assoluto Domenico Lucignano a Gustus 2017 nel capoluogo campano
È uno dei volti più giovani della Federazione Italiana Cuochi ed anche tra quelli più [...]
GUSTUS 2017 ospita il 29° Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi per la prima volta a Napoli
Alla Mostra d’Oltremare dal 19 al 21 novembre appuntamento con il gotha della cucina [...]
3° edizione Gustus 2016
Gustus centra l’obiettivo: eccellenze campane in volo nel mondo Successo di [...]
Meet&Match: la Campania si offre al mondo
Vi è mai capitato di entrare in un bar di Aix en Provence, la bella cittadina alle porte [...]
Dal 20 al 22 novembre a Napoli c’è Gustus, il Salone dell’Agroalimentare e dell’Enogastronomia
A Napoli è già tempo di Gustus. Si avvicina infatti la terza edizione del Salone [...]
Lo chef Gianfranco Vissani festeggia a Gustus i suoi 65 anni
Napoli, 22 novembre 2016 – Festa a sorpresa per Gianfranco Vissani alla Mostra [...]
Norcia non si ferma e riparte da Gustus
Presenza solidale dei produttori umbri a Napoli che lanciano un messaggio preciso: a fine [...]